giovedì 23 novembre 2017

[Petizione] Una foresta... per dei fazzoletti!


Quella in foto è una foresta distrutta... per produrre dei fazzoletti! Importanti aree della Grande Foresta del Nord (grande il doppio della Foresta Amazzonica!), in Svezia, Finlandia e Russia, sono distrutte per ricavare polpa di cellulosa usata per produrre fazzoletti, carta igienica, asciugatutto e tovaglioli da Essity, il principale produttore di questi articoli in Europa. Nella Grande Foresta del Nord dimorano cervi, linci, lupi, renne... Il tutto nonostante l'attività di Greenpeace che ho già segnalato a ottobre.
L'utilizzo delle foreste va fatto in maniera sostenibile, predisponendo un piano di riforestazione che tenga conto degli anni necessari affinché la natura ripristini quanto le viene sottratto, pertanto Greenpeace chiede a Essity, proprietaria del marchio Tempo, di eliminare dalla propria filiera i fornitori coinvolti nella distruzione della Grande Foresta del Nord. Firma la petizione.

4 commenti:

  1. Ma poi io dico: questi della Essity, non hanno paura che prima o poi gli finisce la materia prima?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo certe "teste" non ragionano in maniera sostenibile! Vedi l'Ilva di Taranto che ha condannato tante famiglie a respirare diossina per dare un lavoro ai tarantini e creare un polo industriale nel sud Italia. Piuttosto che pensare a installare da subito depuratori per far sì che anche i figli di quegli operai potessero un giorno lavorare presso di loro...

      Elimina
    2. Erano anche altri tempi, più... selvaggi, diciamo.
      Oggi forse le mentalità sono cambiate (spero^^)

      Moz-

      Elimina
    3. Se quelli erano tempi selvaggi, questi come li definisci?
      https://www.youtube.com/watch?v=B90eevXyjSQ
      https://www.youtube.com/watch?v=4pnzN1Et_50

      Elimina